Studio Salis Sanna

Reddito di cittadinanza e benficio addizionale: domanda e requisiti


27 set 201 Si rende noto che, è possibile presentare domanda di beneficio addizionale del reddito di cittadinanza, previa compilazione del nuovo schema di modello telematico “RdC-Com Esteso”, tramite il sito dell’Istituto, il patronato o i Caf.

In favore dei beneficiari del Reddito di cittadinanza che avviano un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o una società cooperativa entro i primi 12 mesi di fruizione di tale beneficio, è previsto un beneficio addizionale pari a sei mensilità del Reddito di cittadinanza, da corrispondersi in un’unica soluzione, nei limiti di 780 euro mensili.


In particolare, possono proporre domanda di beneficio addizionale i soggetti che si trovino congiuntamente nelle seguenti condizioni:
– risultino, al momento della presentazione della domanda di beneficio addizionale, componenti di un nucleo familiare beneficiario di una prestazione di Rdc in corso di erogazione;
– abbiano avviato, entro i primi dodici mesi di fruizione del Rdc, un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale o abbiano sottoscritto una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorativa da parte del socio;
– non abbiano cessato, nei dodici mesi precedenti la richiesta del beneficio addizionale, un’attività lavorativa autonoma o di impresa individuale, o non abbiano sottoscritto, nello stesso periodo, una quota di capitale sociale di una cooperativa nella quale il rapporto mutualistico abbia ad oggetto la prestazione di attività lavorativa da parte del socio, ad eccezione della quota per la quale si chiede il beneficio addizionale;
– non siano componenti di nuclei familiari beneficiari di Rdc che abbiano già usufruito del beneficio addizionalein parola.


Inps: chiarimenti in materia di esonero parziale dei contributi previdenziali

l’Inps, con messaggio del 24/9/2021, n. 3217, fornisce chiarimenti in merito all’esonero parziale dei contributi previdenziali previsto per l’anno 2021 a favore dei lavoratori autonomi dall’art. 1, commi da 20 a 22-bis, Legge 30/12/2020, n. … [Continue reading]

“Superbonus acquisti” non pregiudicato dalla classificazione sismica

Può fruire del Sismabonus acquisti, nella versione Superbonus, il soggetto che ha acquistato un immobile ristrutturato, a condizione che la zona sismica in cui sorge l’unità è stata riclassificata dalla classe 4 a quella 3 successivamente alla … [Continue reading]

Accollo del debito d’imposta altrui e divieto di compensazione

Disciplinate le modalità di esecuzione dell’accollo del debito d’imposta altrui nonché del recupero degli importi dovuti e dell’irrogazione delle sanzioni in capo all’accollante e all’accollato, ai sensi dell’art. 1, co. 5, D.L. n. … [Continue reading]

CCNL Agenzie marittime: sciolta la riserva sull’accordo di rinnovo

Sciolta la riserva sull’Ipotesi di accordo sottoscritta lo scorso luglio per i dipendenti delle agenzie marittime scaduto il 31 dicembre 2020 L’accordo, che ha durata triennale dal 1° Gennaio 2021 al 31 dicembre 2023, è quindi pienamente … [Continue reading]